Arriva l'Autunno con influenza e malattie respiratorie, vediamo come prevenirle!

Arriva l'Autunno con influenza e malattie respiratorie, vediamo come prevenirle!

L’autunno, con i suoi cambiamenti improvvisi di temperatura e con le piogge, è una stagione a forte rischio per diverse patologie che riguardano le vie respiratorie come le sindromi influenzali e simil-influenzali.

Inoltre in questo periodo l’organismo viene sottoposto ad un forte stress dovuto sia al cambiamento climatico che alla ripresa dell’attività lavorativa o scolastica.

Le infezioni acute alle alte vie respiratorie sono un insieme di manifestazioni di differente entità e si presentano con starnuti, naso chiuso, mal di testa, mal di gola, brividi, malessere generale, tosse, ed in alcuni casi febbre che compare generalmente dopo qualche giorno di incubazione.Questi segni sono chiaramente percepibili, ma è importante imparare a riconoscerli.

I virus influenzali vengono tenuti costantemente sotto controllo da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) attraverso una rete di sorveglianza internazionale che raccoglie i dati epidemiologici nelle diverse aree geografiche.

Oltre all’influenza causata da una tipologia specifica di virus, ogni anno dobbiamo difenderci da malattie che assomigliano all’influenza ma che sono originate da vari tipi di virus. Infatti le sindromi influenzali sono provocate da oltre 200 virus diversi, la cui circolazione è facilitata dagli sbalzi di temperatura e dall’umidità. Anche se molto simili a quelli dell’influenza, i disturbi provocati da questi virus sono in genere meno intensi e si manifestano in modo graduale rispetto ai sintomi influenzali.

La PREVENZIONE allontana l’influenza e rafforza il nostro sistema immunitario

La prevenzione in questo periodo è fondamentale e utile per difendersi efficacemente dalle “malattie da raffreddamento”. Per prevenire l’influenza è possibile vaccinarsi: il vaccino protegge però solo dai virus dell’influenza specifici dell’anno, ma non da tutti gli altri responsabili delle malattie da raffreddamento.

Per questo motivo la scienza tradizionale, fitoterapica ed omeopatica mettono a disposizione di tutti una significativa quantità di soluzioni per rafforzare il sistema immunitario.

Da quelli tradizionali e di ultima generazione, alle fondamentali vitamine ( vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina D), dagli integratori fitoterapici provenienti dalle echinacee in grado di svolgere un’azione antinfiammatoria, antivirale ed immunostimolante, ai medicinali omeopatici capaci di aumentare le difese sia del bambino che dell’adulto senza effetti collaterali ed efficaci e sicuri anche nell’attenuazione dei primi sintomi da raffreddamento, fino all’utilizzo dei fermenti lattici per il ripristino della flora batterica intestinale. Questo vale sia per l’adulto che per il bambino.

CONSIGLI UTILI PER EVITARE IL CONTAGIO

  • Lavare spesso le mani
  • Evitare gli sbalzi di temperatura
  • Coprire la bocca ad ogni colpo di tosse o starnuto
  • Disinfettare il telefono cellulare e oggetti di uso frequente
  • Aprire le finestre con frequenza in modo da favorire un adeguato ricambio d’aria
  • Seguire un’alimentazione sana ricca di frutta e verdura
  • Praticare attività fisica anche all’aria aperta in quanto il movimento stimola il sistema immunitario e inoltre stando all’aperto diminuisce la possibilità di contagio

Dott.ssa Elisa Vidali